Al voto gli amministratori dei 118 Comuni per l'elezione del Presidente della Provincia e del Consiglio provinciale

Published on July 8 2019 • Provincia di AstiInstitutional

Sono indette per domenica 28 luglio p.v. le elezioni per il Presidente e il Consiglio della Provincia di Asti, organi di governo, il cui mandato dura per il presidente 4 anni, per il consiglio 2 anni, previsti dalla legge Delrio del 2014 in merito alle “Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni dei comuni”.

Si erano svolte a ottobre 2018 le precedenti elezioni, convocate dall’allora presidente Marco Gabusi, ora assessore regionale, che avevano chiamato sindaci e consiglieri dei Comuni dell'Astigiano ad eleggere, con voto ponderato sulla base della popolazione residente, il rinnovo del Consiglio Provinciale. A seguito delle dimissioni del consiglio il 17 giugno, il presidente f.f. Paolo Lanfranco ha convocato le elezioni che avranno luogo appunto il 28 luglio.

Oggi, 8 luglio alle ore 12 era previsto il termine per la presentazione delle liste.

Alla  Commissione Elettorale della Provincia di Asti è pervenuta la candidatura a Presidente della Provincia di Paolo Lanfranco e la lista denominata “Insieme per la Provincia – Lanfranco Presidente” per il Consiglio provinciale.

La lista dei candidati al Consiglio Provinciale è così composta:

Barbara BAINO (Sindaco Comune di Mongardino)

Paolo BASSI (Consigliere Comune di Asti)

Angelica CORINO (Consigliere Comunale di Canelli)

Andrea GAMBA (Sindaco Comune di San Martino Alfieri)

Andrea GIROLDO (Consigliere Comunale di Moncalvo)

Ivan FERRERO (Sindaco Comune di Mombercelli )

Marco Luigi LOVISOLO (Consigliere Comune di Nizza Monferrato)

Davide MASSAGLIA (Sindaco Comune di Passerano Marmorito)

Francesca RAGUSA (Consigliere Comune di Asti)

Francesca VARCA (Consigliere Comune di Asti)

Considerata l’età anagrafica dei componenti che da ’69 al ‘94, quello che si prospetta è un consiglio provinciale sicuramente tra i più giovani d’Italia. Come nelle elezioni precedenti, si voterà, oltre che presso il Palazzo della Provincia ad Asti, anche nelle sedi comunali di Castelnuovo Don Bosco e Nizza per permettere a tutti gli amministratori ad una maggiore fruibilità di voto.

Sindaci e consiglieri comunali dunque potranno votare dalle ore 8 alle ore 20 di domenica 28 luglio esclusivamente presso il seggio di appartenenza.

Il valore del voto è ponderato, come dice la legge. I Comuni sono divisi in fasce demografiche e per ognuna sono previste schede elettorali di colore diverso.

Gli scrutini saranno effettuati immediatamente dopo la chiusura delle operazioni di voto presso la sede del seggio centrale e di ciascuna sezione.

Nella foto: Paolo Lanfranco – candidato Presidente della Provincia

Comunicato stampa n. 42 dell’ 8 luglio 2019