Il Natale a Calamandrana spegne le luminarie e accende la solidarietà

Published on December 14 2018 • Solidarity

A Calamandrana quest'anno il Natale non illumina le strade ma accende i cuori.

Ha destato grande interesse la scelta dell'amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabio Isnardi di non spendere soldi per luminarie e albero di Natale ma devolvere l'intera cifra - 2000 euro - per il rimboschimento degli alberi monumentali nel Veneto, patrimonio duramente colpito dal maltempo che ha funestato la regione del nord Est fra ottobre e novembre.

Un importante gesto di solidarietà ed interesse verso la tutela ambientale concepito, anche, come forma di ringraziamento: nel 1994, dopo la grande alluvione che funestò le province di Asti, Alessandria, Cuneo e Torino, il comune veneto di Fonte (provincia di Treviso) diede il proprio contributo economico per contrastare l'emergenza.

Passeggiando tra le vie di Calamandrana, anche senza luminarie, si respira tuttavia lo spirito natalizio: in piazza Dante, ad esempio, i bambini della scuola prima e dell'infanzia hanno addobbato gli abeti con decorazioni personalizzate e sabato 15 dicembre la comunità del piccolo comune tra Canelli e Nizza Monferrato è pronta a festeggiare per la quinta edizione di "A Natale...scendi in piazza!"

Nel Salone del Mercato della Terra (piazza dell'ex Stazione Ferroviaria), dalle 15,30, avrà inizio il percorso multidisciplinare che prevede una sfida ai fornelli con premiazione finale al miglior Junior Chef, il laboratorio di sartoria e di manualità e la corsa nei sacchi.

Alle 16 saranno consegnate le pigotte dell'Unicef ai bimbi nati nel 2018 e verrà esposto l'Albero del Bebè addobbato con le loro foto.

A seguire la presentazione del progetto "A Natale adotta fido a distanza" in collaborazione con il Canile ConFido di Nizza Monferrato: i volontari presenteranno gli ospiti a quattro zampe e sarà possibile effettuare donazioni a distanza.

Il pomeriggio si concluderà con l'arrivo di Babbo Natale e la merenda offerta dall'associazione Ager“s”.

La sera, infine, la festa si sposterà a Calamandrana alta per un aperitivo nei locali del centro aggregativo "I Talenti"

Per maggiori informazioni: Calamandrana Eventi
______________________

Articolo a cura d Fabio Ruffinengo - redazione@astigov.it
______________________

Scarica Municipium, l'app ufficiale della Provincia di Asti e di oltre 60 Comuni dell'Astigiano
App Store | Play Store