Regione Piemonte

Dusino San Michele

Ultima modifica 19 dicembre 2018

Si scrive “cussot”, si legge Dusino San Michele: alla scoperta del polo industriale astigiano


Paesaggio

Dusino San Michele, comune del nord Astigiano copre una superficie di 12 km² e conta una popolazione di circa 1050 abitanti.

Il paese tradizionalmente agricolo, con predominanza di culture cerealicole, nel corso degli ultimi decenni ha visto affermarsi il settore zootecnico e quello industriale, con particolare orientamento verso il campo della metalmeccanica.
_______________________

Storia

Sito di antichissime origini, fu feudo delle potenti famiglie signorili degli Asinari e dei Goria.

L'attuale denominazione deriva dall'accorpamento di Dusino al comune di San Michele avvenuta nel 1928.
_______________________

Amministrazione

L’amministrazione comunale è guidata dal torinese Valter Luigi Malino, riconfermato nella carica di sindaco nel 2014.
_______________________

Enogastronomia e prodotti tipici

Il comune è caratterizzato dalla produzione dei vini Barbera d’Asti DOC e Freisa d’Asti DOC che accompagnano i piatti tipici, tra cui la carpionata di zucchine e gli gnocchi.

Lo stretto legame di Dusino San Michele con il "cussot" (la zucchina in piemontese) trova la sua massima espressione nella celebre Fiera del Cussot DE.CO in programma nel mese di giugno.

Il pregiato zucchino locale è sempre più apprezzato per la sua versatilità e le numerose proprietà nutrizionali.
_______________________

Da vedere

Sul territorio comunale sono presenti tre manieri: il Castello dei Mola di Nomaglio, il Castello di San Michele e il Castello dei Conti Riccio di Dusino, tutti di proprietà privata.

Di particolare pregio artistico anche la Chiesa di San Michele, edificata nel 1151, che conserva nell'abside tracce dell'impianto romanico e la rinascimentale Chiesa di San Rocco.

Dusino ospita inoltre uno dei quattro bialberi presenti in provincia di Asti.
_______________________

Curiosità

Il km 41 della Strada Regionale 10, che collega Dusino San Michele a Villafranca d'Asti, è citato dal celebre artista e scrittore astigiano Giorgio Faletti nella canzone "Signor tenente".

Nel luogo che ispirò la splendida canzone di Faletti, dedicata alle forze dell'ordine, oggi sorge una targa commemorativa installata nel 2015 per iniziativa del Lions Club di Villanova d'Asti.
_______________________

Scarica Municipium, l'app ufficiale della provincia di Asti e di oltre 60 Comuni dell'Astigiano
App Store | Play Store